Skip to main content

L’organizzazione

  |  

L’arte della non gestione

È tempo di guardare alla managerialità attraverso una nuova lente, adattata ad un tipo di lavoro basato su conoscenze complesse, molto diversificate  e alla gestione di lavoratori e team di talento. Si tratta di un approccio che potremmo definire “non gestionale” e che porta ad aumentare regolarmente la produttività, la qualità e il coinvolgimento nelle organizzazioni ad alte prestazioni.


  |  

Giorni senza riunioni? Sì, grazie

Anche prima della pandemia, il 71% dei manager pensavano che le riunioni fossero costose e improduttive. Ma da quando il modello del lavoro a distanza o ibrido si è diffuso pesantemente in tutto il mondo, il numero  e la durata media delle riunioni sono cresciuti in modo esponenziale, per cercare di superare gli svantaggi della mancanza di contatti diretti. Si stima che oggi un “colletto bianco” passi circa l’85% del suo tempo in riunioni, spesso svolte a distanza, e numerosi studi dimostrano l’impatto negativo sul benessere psicologico, fisico e mentale della persona.


  |  

Comunicazione e motivazione

La comunicazione è  il “collante” che tiene unita una squadra. È il processo con cui il manager trasmette l’obiettivo del team e costruisce il suo impegno. È il modo in cui motiva le persone del team e comprende e gestisce i problemi che stanno vivendo. È il processo con cui si affrontano i conflitti e le negatività, trasformandoli in opportunità e azioni positive.


  |  

Costruire la motivazione e coinvolgere

Avete mai notato le oche che volano sopra le nostre teste? Volano sempre in una formazione a “V”. Quando ogni uccello sbatte le ali, crea una spinta verso l’alto per l’uccello immediatamente successivo. Volando in una formazione a “V”, l’intero stormo può volare il 71% più lontano di un uccello che vola da solo. Questo è un perfetto esempio di efficace lavoro di squadra!


  |  

Leader e dipendenti insieme per riunioni più efficaci

In che modo i leader possono scoprire cosa sta realmente accadendo nella loro organizzazione? E come possono i dipendenti far sentire la loro voce, saltando il filtro del loro responsabile di linea? La risposta a entrambe queste domande potrebbe essere quello che possiamo simpaticamente definire delle “riunioni salta-livello” o “skip-level meetings”.


  |  

L’importanza di buoni rapporti sul posto di lavoro

Gli esseri umani sono per natura creature sociali. E se si considera che trascorriamo un terzo della nostra vita al lavoro, è chiaro che i buoni rapporti con i colleghi renderanno il nostro lavoro più piacevole.

Più i colleghi sono a proprio agio l’uno con l’altro, più si sentiranno sicuri nell’esprimere opinioni, fare brainstorming e portare avanti nuove idee. Questo livello di teamwork è essenziale per abbracciare il cambiamento, creare e innovare. E quando le persone vedono i successi di lavorare insieme in questo modo, il morale e la produttività del gruppo aumentano vertiginosamente.


  |  

Team Building: pianificazione e esercizi

Il tutto è maggiore della somma delle sue parti. Ciò è particolarmente vero quando viene applicato al potenziale di un team.

Quando una squadra lavora, le sue prestazioni sono superiori a qualsiasi cosa che un qualsiasi membro del team, anche il più bravo, potrebbe ottenere individualmente.