Team Building: tre esercizi facili

Praticamente tutti concordano sul fatto che un team building efficace sia un must. Ma cosa rende un esercizio di team building un ottimo esercizio? Innanzi tutto è necessario chiedersi qual è lo scopo per cui vogliamo usarlo e per quante volte.

I grandi team non “si formano per caso”. Fare in modo che un gruppo di individui si esibisca al meglio richiede un grande sforzo mirato. Ecco come gli esercizi di team building possono aiutare. Se usi quello giusto, al momento giusto, puoi aiutare il tuo team a sviluppare abilità e comportamenti specifici, in modo che tutti lavorino insieme come un’unica unità. Ma gli esercizi sono solo un tipo di attività di team building e non dovrebbero essere usati per tentare una soluzione rapida ad un problema.

Puoi utilizzare esercizi di team building per sviluppare la fiducia delle persone e la capacità di leadership, riunire team che affrontano sfide e aiutare nuovi gruppi di persone a conoscersi meglio.

Un esercizio ben ponderato può creare fiducia, aprire le porte al pensiero creativo e alla comunicazione onesta e ricordare alle persone lo scopo più profondo del loro lavoro. Può dare alle persone la sicurezza di usare e applicare nuove abilità in un ambiente non “rischioso”. Può essere divertente e aiutarci a rilassarci. Può regalarci una pausa temporanea dal mondo del lavoro e ricordarci come ci saremmo potuti sentire da bambini: fiduciosi, curiosi e comunicativi.

Il team building può anche darci la possibilità di apprendere nuove abilità, spesso in modi insoliti. Da adulti, tendiamo ad acquisire conoscenze leggendo, guardando o ascoltando informazioni. Ma molte attività di team building ci incoraggiano a imparare facendo, spesso in un’atmosfera divertente e rilassante.

Tuttavia, senza un’attenta riflessione e un’adeguata pianificazione, gli eventi di team building possono far perdere tempo, erodere la fiducia e persino danneggiare la fiducia dei membri del team nei loro leader.

Trovate a questo link alcuni esercizi di team building da scaricare e usare: si tratta di un ice-breaker, un esercizio per sviluppare la comunicazione e uno per creare un clima di fiducia.

Tags: , ,

Barbara Badiali

“La cosa importante è di non smettere mai di interrogarsi. La curiosità esiste per ragioni proprie. Non si può fare a meno di provare riverenza quando si osservano i misteri dell'eternità, della vita, la meravigliosa struttura della realtà. Basta cercare ogni giorno di capire un po' il mistero. Non perdere mai una sacra curiosità.” (Albert Einstein)

Mission

Vogliamo aiutare le aziende ad ottenere risultati migliori di business, supportando la crescita personale e professionale di manager e collaboratori, sviluppando l’innovazione, e ottimizzando le attività di execution e di implementazione della strategia.

Seguici su

LinkedIn
YouTube

© VisionMind® s.r.l. 2022 . p.iva/c.f. 06975870962

Privacy Policy . Cookie Policy . Preferenze Cookie